TERAPIA ONDE D’URTO

Pratichiamo la terapia ad onde d’urto nel nostro studio a L’Aquila.

La terapia ad onde d’urto(ESWT) rappresenta una valida strategia terapeutica nel trattamento di molte patologie ortopediche; l’onda d’urto è un’onda acustica ad alta energia che in tempi brevissimi può raggiungere livelli di pressione elevata,con un successivo e più lento ritorno a valori negativi; l’onda d’urto viene prodotta da specifici generatori di tipo elettromagnetico,elettroidraulico o piezoelettrico che permettono di focalizzare con precisione l’area da trattare,le onde d’urto per essere efficaci anche in profondità nei tessuti devono essere focalizzate. L’efficacia dell’onda d’urto consiste in due effetti principali diretto (antinfiammatorio ed analgesico) ed indiretto o cavitazionale. L’effetto delle onde d’urto avviene sul tessuto osseo e sui tessuti molli:se eseguite con “alte energie”,producono microfratture delle trabecole osse stimolando quindi l’attività degli osteoblasti e favorendo cosi il metabolismo dell’osso ischemico con conseguente rivascolarizzazione e formazione di nuovo tessuto vitale.Nei tessuti molli invece le onde d’urto,modulate a “medio -basse energie”, modificano in maniera definitiva il metabolismo del tessuto,producendo un potente effetto antiinfiammatorio ed analgesico. Producono, infatti, un aumento del flusso sanguigno che determina il lavaggio delle sostanze chimiche nocive coinvolte nell’infiammazione e inducono le cellule a produrre monossido di azoto (NO), radicale libero protagonista degli effetti positivi neoangiogenetici e antidolorifici.

L’indicazione alla terapia con onde d’urto è rappresentata nei tessuti ossei dalla PSEUDOARTROSI O RITARDO DI CONSOLIDAZIONE(mancata guarigione di una frattura): in questi casi la percentuale di successo `e molto alta: la media supera il 75% e dalla NECROSI OSSEA: il trattamento con onde d’urto `e particolarmente efficace in fase precoce. Nei tessuti molli DALLE AFFEZIONI INFIAMMATORIE DELLE STRUTTURE TENDINEE E MUSCOLARI:in particolare, tendiniti acute e croniche,calcifiche e non come la periartrite di spalla; le epicondiliti ed epitrocleiti (gomito del tennista e del golfista); pubalgie e sindrome degli adduttori,pertrocanteriti,tendiniti Achillee o del ginocchio(tendine rotuleo), le fasciti plantari con o senza sperone calcaneare,affezioni a carico delle piccole articolazioni metatarsalgie del piede,rizoartrosi e sindrome di De Quervain della mano,esiti dei traumi distorsivi della caviglia. In questi casi, la terapie con onde d’urto risolve rapidamente il dolore essendo quasi sempre risolutive fin dalle prime sedute. Sono per questo motivo particolarmente gradite agli sportivi (calciatori, pallavolisti, tennisti,golfisti), professionisti e amatoriali.

Controindicazioni assolute alla terapia ad onde d’urto sono rappresentate da: Malattie della coagulazione /terapia anticoagulante, grandi vasi nel campo focale, processi infettivi, tumori, nuclei di accrescimento, gravidanza, pace-maker, aree adiacenti alla colonna vertebrale.

Vantaggi
Esecuzione ambulatoriale, breve durata del trattamento, nessun rischio rispetto al trattamento chirurgico,in medicina sportiva metodica non considerata doping.

ORARI DI APERTURA

MONDAY – FRIDAY

09:00 ~ 19.00

SATURDAY – SUNDAY

09:00 ~ 21.00

CONTACT